Lo scenario delle piattaforme sociali nel nostro paese vede primeggiare senza sorprese la rete di Mark Zuckerberg. Storico sorpasso di G+ ai danni di Twitter. cresce anche LinkedIn.

Social network in Italia, domina Facebook, Google + supera Twitter.

Il 2012 sta ormai per concludersi ed è tempo di bilanci, anche per quello che riguarda l’attività online degli internauti nostrani. Nessuna novità sulla piattaforma più utilizzata, Facebook, inarrivabile con i suoi 14 milioni di utenti giornalieri (su 23 milioni di iscritti), di cui 10 milioni connessi da dispositivi mobili.

Degno di nota è invece il sorpasso di Google + su Twitter, 3,5 milioni di “dau” (daily active users) per la piattaforma di Menlo Park contro i 3,3 milioni del microblogging cinguettante. Si tratta di certo di un dato emblematico (che non tiene conto però del traffico da smartphone e tablet), anche alla luce delle numerose features che Twitter sta lanciando proprio in questo periodo (non ultimi i filtri fotografici per la guerra a Instagram) e se osserviamo il trend delle due piattaforme è possibile notare come quello di Google + sia cresciuto del 31% in soli sei mesi, mentre i tweet italiani sono calati nello stesso lasso di tempo dell’8%.

Buoni risultati anche per LinkedIn, il social network dedicato al mondo del lavoro, che nonostante il suo carattere non generalista si piazza al 4° posto con 3,2 milioni di utenti mensili ed oltre 4 registrati mentre perdono mercato di siti di incontri come Badoo (-33%) e Netlog (-21%). Da segnalare anche la crescita consistente di Tumblr (+1260% in quattordici mesi) mentre piattaforme come Pinterest e Foursquare faticano ancora ad affermarsi (667mila visitatori per il primo, 259mila per il secondo).